Logo Bardelli Casa
Bardelli Casa Fine Linen since 1936
Index
Home Italiano
La Storia
Dove siamo
Eventi & Fiere
News
Produzione
Catalogo
Richiesta Info
La Storia

Quando la storia e la tradizione ritornano.

Foto Storia1
Foto Storia2
Foto Storia3

La famiglia Bardelli, proprietaria del marchio "Bardelli Casa", affonda le sue radici nel territorio della Toscana ove e' documentata a Casalguidi, fin dai primi anni del secolo.

Qui infatti nacque la nonna degli attuali proprietari e qui  inizio' l'attivita' della ditta che che all'inizio approntava il "corredo", cioe' l'insieme di capi di biancheria per la casa (lenzuoli, copriletti,servizi da  tavola, asciugamani ecc.), che la famiglia d'origine dava alle figlie che si sposavano.

Il corredo della principessa Caterina dei Medici, nipote di  Lorenzo il Magnifico che ando' in sposa a Enrico di Orlean figlio del re di  Francia Francesco I, mecenate di Leonardo da Vinci, contava piu' di mille capi  di biancheria, ed era ricamato nella piu' classica tradizione toscana.La  qualita' del corredo era di buon auspicio per la riuscita del matrimonio e per  la procreazione di numerosi figli.Il paese di Casalguidi dove ebbe inizio  l'attivita' della famiglia Bardelli e' famoso per essere la patria del ricamo a mano.

Dice la leggenda che qui le donne nascono con l'ago in mano  e imparano a ricamare succhiando il latte materno.Questo paese ha dato il suo  nome nel medioevo a uno speciale ricamo chiamato "Punto Casalguidi" noto in  tutto il mondo.

L'attivita' della ditta all'inizio consisteva nel progettare capi  di biancheria che venivano poi ricamati a mano. Le ricamatrici lavoravano spesso al proprio domicilio ed erano sparpagliate sulle dolci colline toscane.

I prodotti della Signora Bardelli venivano sempre piu'  apprezzati in Italia e all'estero.

Agli inizi del 1900 l'atelier contava quasi cento addetti e  fu necessario trasferire l'attivita' artigianale nei piu' ampi locali situati  nel paese vicino, Bottegone, sulla grande strada che collegava Firenze a  Pistoia. Da qui fu piu' facile seguire i clienti inglesi e americani che  soggiornavano a Firenze.

Intanto entro' a far parte della ditta le figlia della  signora Bardelli, madre degli attuali proprietari.L'attivita' ha avuto da allora  alterne vicende legate strettamente alla II' Guerra Mondiale a causa della quale  vennero distrutti i locali e dispersa la clientela.In seguito,ricostruiti gli  edifici, dove tuttora ha sede l'azienda, l'attivita' e' tornata a  rifiorire.
 

Attualmente la biancheria per la casa non viene piu' ricamata come un tempo ma invariata e' rimasta la perfezione tecnica dei tessuti e l'originalita' della progettazione.

Anche se i tempi di Caterina de Medici sono lontani, la  biancheria per la casa conserva intatto tutto il suo fascino, discreto ed esclusivo.Questi capi conferiscono alla casa un tono raffinato e personale al quale solo pochi possono accedere per sensibilita' e gusto.

E' in questo contesto artigianale che opera tuttora la famiglia Bardelli giunta ormai alla terza generazione. Sa di avere alle spalle una tradizione da rispettare e seguire, tradizione che si rinnova  ogni volta che viene alla luce un nuovo capo, un nuovo figlio che si aggiunge ai tanti nati nel passato, in un ideale abbraccio che dura ormai da un secolo.

Foto Storia4
Foto Storia5
Foto Storia6

© 1996 - 2010 by BettoSOFT tutti i diritti riservati - all rights reserved